LE MOTO INCONTRANO LA LEGGENDA

La Goldwing è una famosa motocicletta prodotta dal primo produttore di moto al mondo fin dal 1975. Quando gli ingegneri giapponesi pensarono a questo mezzo, immaginarono un veicolo di grossa cilindrata, molto confortevole destinato ad un turismo di lungo raggio. Ovviamente la via intrapresa

\r\n \r\n

era irta di ostacoli ed insidie, un mezzo così imponente rappresentava un unicum per l'ingegneria dell'epoca, e ci vollero 13 anni prima di arrivare al primo modello a sei cilindri 1500 cc. La veloce evoluzione tecnica di questi ultimi anni ha permesso di allargare la cilindrata fino agli attuali 1800 cc ma, nonostante l'utilizzo di materiali nobili, rimane sempre una motocicletta dalle misure eccezionali, a partire dal peso che arriva a sfiorare i 420 kg. Questa breve premessa mi pareva opportuna per descrivere un mito a due ruote, il mito della Honda Goldwing, e dei suoi orgogliosi possessori. Ieri sera, il presiedente ed io abbiamo preso parte alla serata conclusiva del "II Special Ride Sicilia Orientale" che si è tenuto dal 01/05 al 04/05 e che ha visto la presenza di quasi 80 Goldwing provenienti da ogni parte d'Italia. A fare gli onori di casa il nostro Prezioso Ezio Losanno, per noi motociclisti "Naviman Oize", coadiuvato da Tonino Calvo detto "Il Santo" e da suo figlio Pietro. Base di partenza una location d'eccellenza, l'Hotel Federico II ad Enna Bassa, un meraviglioso quattro stelle che ha coccolato i centauri con ogni confort. La serata conclusiva del raduno nazionale, è stata l'occasione per gemellare il nostro piccolo Motoclub, al più noto e famoso Motoclub Goldwing Italia. Abbiamo conosciuto il direttivo, dal presidente Gianpino Napolitano, al suo vice, Antonio Giuliani detto yoghy, il segretario Christian Leoni ed il consigliere Luca De Biase. Ma, ovviamente, i nostri incontri non si sono fermati al direttivo, abbiamo avuto il piacere di stringere la mano al socio più anziano Hans Beker 80 anni, dal lago di Garda fino in Sicilia, una bazzecola per uno che ha viaggiato in lungo ed in largo accumulando oltre 50 mila miglia solo per l'attraversamento dell'America. E che dire del socio con più chilometri addosso, tale Marcello Anglana che annovera molte avventure con la sua Goldwing del 1998, con la quale ha percorso 820.000 km e che ha recentemente concluso il giro intorno al mondo in solitaria in 83 giorni.......senza parole. Ma questi due signori, non sono i soli a destare curiosità ed ammirazione, vi posso garantire che ogni socio di questo prestigioso Motoclub merita attenzione e rispetto. La piacevole serata si è conclusa con la torta a sorpresa confezionata per gli ospiti, una meravigliosa raffigurazione dell'Italia, dove spiccava una Sicilia enorme, grande come il cuore di noi siciliani, che sappiamo accogliere con grande calore tutti coloro che decidono di farci visita. Un ringraziamento al Motoclub Goldwing Italia per la bella esperienza che ha saputo regalarci ed un affettuoso e caloro grazie ad Ezio ed a tutta l'organizzazione per la riuscita dell'evento.

\r\n

Ad Maiora

\r\n

 

\r\n

Umberto